Vulnerabili e senza voce. Migrazioni mediterranee, donne e minori

Iscrizioni aperte fino al 31 ottobre per il seminario del 7 novembre a Roma organizzato dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia in collaborazione con l’Opera sociale avventista

Si chiudono il 31 ottobre le iscrizioni per il seminario organizzato dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei) nell’ambito di Mediterranean Hope – Programma rifugiati e migranti in collaborazione con l’Opera sociale avventista. La partecipazione è gratuita, fino a esaurimento posti. L’iscrizione è obbligatoria.

L’iniziativa è rivolta a tutte le persone, le chiese e le associazioni interessate ad approfondire il tema dell’accoglienza e del servizio ai migranti, con particolare riferimento ai soggetti vulnerabili (quali donne e minori stranieri non accompagnati). Il seminario si terrà a Roma presso la Chiesa avventista in via Marino Laziale n. 13/19 (Metro A Colli Albani) dalle 9 fino alle 17.30.

Oltre agli operatori Fcei, interverranno esponenti di associazioni che agiscono sul territorio romano, attive nella lotta alla tratta dei migranti o esperte nel sostegno a donne e/o minori stranieri vittime di violenza. È prevista una simulazione per dare ai partecipanti alcuni strumenti di base su come riconoscere la violenza e sulle reti di aiuto sul territorio. Seguiranno dibattito e pranzo a buffet offerto da Gustamundo, progetto di inserimento professionale per chef migranti di varie nazionalità.

Intervengono: Federica Brizi e Giulia Gori, responsabili Coordinamento accoglienza Mediterranean Hope (Fcei); Yasmin Abo Loha, segretario generale Ecpat Italia Onlus; Margherita di Placido, volontaria Ecpat Italia Onlus; Oria Gargano, presidente BeFree cooperativa sociale; Federazione lavoratori dell’agroIndustria – Cgil.

Per info e prenotazioni: beatrice.chioccioli@fcei.it tel. +39 06 48 90 51 01

Interesse geografico: