La vita eterna in Gesù

Un giorno una parola – commento a Romani 6, 23

Tu m’insegni la via della vita
Salmo 16, 11

Il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore
Romani 6, 23

Poche parole di Gesù sono così ricche di spunti come quelle sulla vita eterna. Quello che ci angoscia sommamente è la morte – la nostra e quella delle persone a cui vogliamo bene; per questo motivo tendiamo a sottolineare soprattutto l’aspetto temporale nell’immagine della lettera di Paolo ai Romani: l’eternità fa pensare a un’esistenza che non conosce conclusione. Ma l’apostolo Paolo dice ancora di più: già oggi possiamo trovare in Gesù Cristo una vita piena, soddisfacente, non dobbiamo aspettare l’al-di-là per goderne. Quando l’Evangelo usa l’immagine della vita eterna, mette l’accento sulla qualità della vita del credente, oltre che sulla sua durata. Se viviamo come Gesù ci ha insegnato – cioè amando Dio e il nostro prossimo come noi stessi – abbiamo la possibilità di condurre una vita che merita di essere vissuta.

Foto: Images ©iStockphoto.com/vladimir_karpenyuk