Convegno su teatro e cultura

A Pomaretto una giornata dedicata al palcoscenico in occasione dei 45 anni di attività del Gruppo Teatro Angrogna

Per festeggiare i 45 anni di attività del Gruppo Teatro Angrogna (Gta) l’ensemble organizza un convegno, presso la Scuola Latina di Pomaretto sul tema: «Teatro e cultura nelle valli del Pinerolese», sabato 11 novembre dalle 9,15.

Il programma prevede, sotto la conduzione di Vittorio Vergaro, presidente del Gta, un indirizzo di saluto da parte di Paolo Corsani, presidente del Concistoro della chiesa valdese di Pomaretto; un saluto di Davide Rosso, direttore del Centro culturale valdese e presidente del Comitato della Scuola Latina e uno di Danilo Breusa, sindaco di Pomaretto. Dalle 10 interventi di Giorgio Tourn, pastore e storico valdese: «Dalle filodrammatiche valdesi al teatro di ricerca»; Sandra Rizzi della Filodrammatica di Pomaretto su «La rete delle filodrammatiche valdesi: prospettive»; Tullio Parise, presidente della associazione culturale «Sën Gian» su «Teatro e cultura: passione e coraggio» e infine Jean-Louis Sappé, direttore del Teatro Angrogna su «45 anni del GTA: che fare?». A seguire il dibattito.

Dopo il pranzo (su prenotazione – Teatro Angrogna – tel. 0121-953026, o per email teatroangrogna@yahoo.it), all’Eicolo Grando a cura della comunità valdese di Pomaretto con costo di 12 euro a carico dei partecipanti), si riprende alle 14 con: «Esperienze a confronto», con Pierpaolo Massel, direttore del coro Eiminal (val Germanasca); Guido Foglietta, presidente Uilt (Unione italiana libero teatro) Piemonte; Andrea Cresti, direttore e regista del Teatro Povero di Monticchiello (Si); Claudio Raimondo, attore e regista. Segue dibattito.

Alle 16, conclusioni, con Daniele Arghittu, direttore del trimestrale «L’Ora del Pellice»; Alberto Corsani, direttore del settimanale «Riforma-L’Eco delle Valli Valdesi»; Paola Molino, condirettore del settimanale «L’Eco del Chisone» e Vittorio Vergaro.

Alle 17,30, concerto di canti popolari con i cori Eiminal e Gta nel tempio valdese di Pomaretto.

Interesse geografico: