La scomparsa di Elio Toaff

Da rabbino capo di Roma accolse per la prima volta nella storia un pontefice in sinagoga

Solo pochissimi giorni fa, il 13 aprile, avevamo ricordato dalle colonne di Riforma l’anniversario dello storico incontro in sinagoga a Roma, datato 1986, fra l’allora pontefice Giovanni Paolo II e il rabbino capo della città eterna, Elio Toaff. Una prima volta di grande impatto, sia dal punto di vista del cambio di passo impresso ai rapporti ecumenici sia da un punto di vista mediatico, con protagonisti due personaggi di grande peso, che hanno segnato la seconda metà del novecento ben al di là dei rispettivi ruoli all’interno delle proprie comunità di fede.

La morte ieri di Toaff, a una manciata di giorni dal compleanno che avrebbe segnato l’invidiabile traguardo dei cento anni, viene ricordata con grande partecipazione dall’intero panorama politico e spirituale italiano, e ben riassume il sentimento comune la dichiarazione del presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna: «Piangiamo in queste ore la scomparsa di un uomo straordinario. Un punto di riferimento, un leader, una guida spirituale in grado di segnare il suo tempo e il tempo delle generazioni che ancora verranno. I gesti e gli insegnamenti che hanno caratterizzato il magistero e la lunga vita del rav Elio Toaff rappresentano infatti uno dei momenti più alti nella storia, non solo dell’ebraismo italiano ma dell’intera nazione».

Partigiano, e poi rabbino a capo di Roma dal 1951 al 2001, mezzo secolo speso in un primo momento per traghettare la comunità ebraica romana fuori dall’incubo della Shoah e ricostruirne un’identità e quindi per inserirla a pieno nel dialogo sociale e spirituale del paese, con sempre ben in mente l’urgenza del dialogo interreligioso quale cardine su cui edificare il domani. Elio Toaff verrà sepolto a Livorno, sua città di origine, sul lungomare della quale nel settembre del 1986 si riunì in preghiera insieme al cardinale cattolico Francis Arinze, all’imam Abd al-Wahid Pallavicini e al pastore Davide Melodia, in un momento che precedette addirittura il primo incontro per la Pace di Assisi previsto alcune settimane dopo.

Foto "Livorno Chiesa del Luogo Pio plaque 01" by Piergiuliano Chesi. Licensed under CC BY 3.0 via Wikimedia Commons.

Interesse geografico: