Arriva la quarta edizione di «Direfarecosolidale» a Pinerolo

Domenica 7 giugno nel centro storico informazioni ed esperienze a 360° su come rapportarsi alla crisi facendo rete

Domenica 7 giugno si svolgerà a Pinerolo l’evento denominato «Direfarecosolidale», promosso quest’anno dall’omonima associazione, in collaborazione con Pensieri in Piazza, il Gas Stranamore, la Coldiretti e Arci-Pinerolo.

La manifestazione, giunta quest’anno alla quarta edizione e ormai diventata una realtà ben consolidata, vuole mostrare come il mondo (anche il Pinerolese) è pieno di esempi di persone che, nonostante la crisi si faccia sempre più pesante, la sanno affrontare, con proposte, progetti, fatti, basati sul buon senso, guidati da principi solidali, orientati al benessere delle persone e del territorio/comunità di appartenenza.

La speranza è che questa manifestazione possa offrire un sostegno, che aiuti a conoscere e sviluppare la capacità di «fare rete» che non è innata ma va appresa e coltivata.

Durante «Direfarecosolidale» sarà possibile informarsi, confrontarsi, conoscere tante realtà locali, attive sul territorio, altre attive a livello nazionale, e anche acquistare i prodotti di artigiani e agricoltori.

Un programma davvero ricco con molti appuntamenti e soprattutto workshop a cui tutti sono invitati a partecipare (per un programma completo rimandiamo al sito). La manifestazione si svolgerà nel centro storico di Pinerolo, fra piazza San Donato e piazza Facta.
In piazza del Duomo, nello stand principale, ci saranno alcuni momenti importanti che vedranno l’intervento alle 10 di Ina Praetorius (Università di Friburgo) su «Penelope a Davos. Idee femministe per un’economia globale». Saranno presentate alcune esperienze internazionali su gruppi di acquisto, piccoli progetti di nuova economia locale, nuove forme di mutualismo. Alle 15 invece intervento di Massimo Angelini (ruralista, storico della cultura) su «Minima ruralia. Semi, agricoltura contadina e ritorno alla terra». A seguire alle 17 dibattito su «Quale agricoltura per nutrire il pianeta?» con Fabrizio Galliati (Presidente Coldiretti Torino), Roberto Burlando (Università di Torino) e Samuele Pigoni (Progettista, Diaconia Valdese).

Infine alle 21 spettacolo teatrale Pop-Economix Live Show «Da dove allegramente vien la crisi e dove va» di Alberto Pagliarino, Nadia Lambiase e Paolo Piacenza con la regia di Alessandra Rossi Ghiglione. In piazza Facta, sarà inoltre presente il mercato del baratto «1 a 1», e poi momenti musicali e mostre fotografiche dall’associazione A est di ovest: «Marea Hoinareala, emozionante Romania. Affascinante scoperta tra cultura, meraviglie turistiche e tradizioni».