Cuciniamo sviluppo e «Cose Buone»

Nasce a Pinerolo «Cose Buone» il locale di ristorazione e caffetteria nonché vendita di prodotti provenienti dalle cascine sociali con annesso Punto Informativo della Diaconia Valdese

Una nuova sfida della Diaconia Valdese e Coordinamento Opere Valli si apre nella città di Pinerolo: l'apertura del locale di ristorazione e caffetteria «Cose Buone», una start-up di impresa sociale che sarà inaugurata sabato 21 m aggio alle 18.

Uno spazio “ibrido” nel cuore del centro storico di Pinerolo, in via Silvio Pellico 2, che cercherà di far interagire il settore del welfare, dell’agricoltura sociale e quello inerente la ristorazione.

«Cose Buone» sarà infatti anche punto vendita e trasformazione dei prodotti provenienti dal circuito delle cascine sociali del Rifugio Carlo Alberto insieme a quelle legate a Coldiretti e coinvolgerà quindi i tre ambiti del sociale, agricolo e della ristorazione, con l’inserimento lavorativo di soggetti momentaneamente senza lavoro o in difficoltà.

Un locale di nuova concezione, dove il welfare si combina con l’agricoltura e il cibo civile, inteso come “bene comune” che introduce ai valori di comunità e di appartenenza, di cooperazione, dialogo e rispetto delle diversità, di scambio reciproco in grado di portare a tavola prodotti del territorio, sostenendo così servizi innovativi e solidali.

interni_3.jpg

«Cose Buone» è frutto di un progetto accurato che mette in scena le competenze e le abilità di molti professionisti, un posto assolutamente unico nel suo genere, con proposte culinarie genuine, di stagione e studiate in accordo con i produttori e fornitori delle cascine sociali.

Un locale "unico" a cominciare dall'impostazione architettonica e d'arredo, che coniuga antico e moderno: gli arredi sono realizzati con legno del 1500 recuperato da una casa di via Assietta, sempre nel centro storico di Pinerolo, mentre tavoli e bancone sono il frutto di un recupero di legno di inizio '900. Legno abbinato a vetro e ferro: una sorta di ponte tra passato e futuro al quale si abbina, nella parte della cucina e delle sedie, un legno di multistrato scrivibile e resistente.

La ristorazione offrirà piatti caldi che freddi, assemblati con ingredienti freschi e di assoluta tracciabilità. Piatti e proposte che possono essere consumate anche come take away con possibilità di prenotazione on line o via telefono.

«Cose Buone» sarà anche il Punto Informativo della Diaconia Valdese a Pinerolo: un piccolo salotto dove accogliere in modo informale, ma allo stesso tempo famigliare, tutti coloro che vogliono scoprire cosa offre la Diaconia Valdese o approfondire argomenti di interesse.

Uno spazio pensato anche come ufficio, luogo fisico dove le famiglie che usufruiscono dei servizi del Coordinamento Opere Valli, come per esempio Mamma Esco a Giocare o Vengo Io da Te, possano espletare le funzioni di informazione, prenotazione e pagamento.

Il Punto Informativo sarà aperto al pubblico tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30.

A questo punto non resta che entrare e vivere «Cose Buone» e il Punto Informativo nella loro interezza: inaugurazione sabato 21 maggio 2016 dalle 18 in avanti, in via Silvio Pellico 2 a Pinerolo. Tutti sono calorosamente invitati alla festa d'apertura!

Interesse geografico: