La pastora Carola Tron da febbraio è la nuova moderadora della Chiesa valdese del Rio de la Plata. In questi giorni è ospite del Sinodo di Torre Pellice e in collaborazione con Radio Beckwith evangelica e grazie alla traduzione del pastore Stefano D'Amore, abbiamo posto a lei alcune domande nei giardini della Casa valdese.

Dalla gioia, dall'impegno e dalle aspettative del suo nuovo ruolo, prima volta per una donna nelle chiese uruguaiane, dopo che il suo predecessore, Oscar Oudry, era stato il primo laico con tale incarico, per giungere alle nuove sfide in tempi di carenza di vocazioni pastorali, con un profondo ragionamento sul ruolo e la diversificazione dei ministeri.

La moderadora ha quindi raccontato lo stato dell'arte della ricostruzione seguita al tornado che il 15 aprile scorso ha distrutto il Tempio valdese di Dolores e causato alcune vittime e sfollati fra larghe fette della popolazione, e ha infine inquadrato il tema della gestione del grande flusso di migranti nel contesto sudamericano, così lontano dalla prima linea dell'emergenza mediterranea.

Foto Pietro Romeo

 

Interesse geografico: