Sabato prossimo, i giovani avventisti diventeranno sermoni viventi nelle loro città

Nel Global Youth Day si riverseranno nelle strade, in Italia e nel mondo, per svolgere attività di servizio, portare parole di speranza ed essere in qualche modo “le mani e i piedi di Gesù”

Tratto da Notizie Avventiste.

Se il prossimo sabato qualcuno per strada vi donerà una mela in cambio di una sigaretta spezzata, vi mostrerà un cartello con scritto “abbracci gratis”, vorrà regalarvi una Bibbia, accettate di buon grado: sono sicuramente giovani avventisti impegnati a condividere azioni di gentilezza e di servizio.

Il 18 marzo è il Global Youth Day (GYD), la Giornata globale della gioventù delle comunità avventiste, in Italia e nel mondo. I giovani trascorreranno meno tempo tra le mura delle chiese ad ascoltare la predicazione e preferiranno uscire tra la gente per essere sermoni viventi. Nelle parole conclusive della parabola del Buon Samaritano, “Va e fai anche tu la stessa cosa” (Lc 10:25-37) è racchiuso il tema del GYD: Be the sermon (Sii tu il sermone).

Il Global Youth Day è stato lanciato il 13 marzo 2013 dalla Chiesa avventista mondiale con l’intento di farne un movimento globale incentrato sul servizio e la condivisione del Vangelo.

Ecco alcune delle attività in programma in Italia.

– Lombardia. A Olgiate Molgora e nei paesini vicini, nel pomeriggio si svolgeranno i progetti “Dona una mela in cambio di una sigaretta”, “Dona un abbraccio”, “Dona la Parola” (Bibbie e libretti), “SaluteExpò Junior” per bambini, “Dona un sorriso” presso il Centro Geriatrico e la Casa per Ragazzi di Olgiate Molgora, distribuzione di volantini. Marcia “Vivi la Vita” che parte a da Merate e che si conclude a Paderno d’Adda sul ponte San Michele, noto per il grande numero di suicidi. Ha lo scopo di incoraggiare a scegliere la vita. Alla fine della marcia saranno lanciati alcuni palloncini. Serata di musica cristiana.

– Friuli Venezia Giulia. Il GYD di svolgerà a Pordenone con varie attività.

– Toscana. A Firenze il GYD è organizzato come un grosso gioco a tappe nella città. Ogni tappa prevede lo svolgimento di una missione.

– Lazio. A Roma si svolgerà un flash mob e lo spettacolo teatrale del progetto “Solo se puoi”

– Puglia. Ad Altamura, i giovani provenientie da vari chiese del sud saranno impegnati in diverse attività.

– Sicilia. I giovani si daranno appuntamento a Catania per realizzare varie iniziative per le strade.

Immagine: via Flickr.

Interesse geografico: