Confronti di novembre e il Dossier immigrazione

Disponibili per i lettori il nuovo numero  della rivista Confronti e il nuovo Dossier statistico immigrazione 2017

«Anche quest’anno abbiamo lavorato al Dossier statistico immigrazione, con lo storico gruppo di redazione Idos – scrive il direttore della rivista Confronti Claudio Paravati, nel suo editoriale di presentazione del numero di novembre».

Un lavoro, quello del Dossier, iniziato nel 1991 sotto impulso di monsignor Luigi Di Liegro, oggi divenuto uno degli strumenti statistici più autorevoli in tema di migrazioni; e da due anni, infatti, la realizzazione vede la co-partnership, insieme a Idos, proprio del mensile di religioni, politica e società Confronti e il sostegno dei fondi otto per mille dell’Unione delle chiese metodiste e valdesi.

Questa unione di forze ha «dato risultati importanti – prosegue Paravati –, e oltre alle analisi sul tema delle migrazioni, siamo riusciti a far emergere anche la pluralità religiosa e filosofica che sta emergendo, sempre più, anche in Italia». Ed è per questo motivo che sul numero di Confronti di novembre è possibile consultare «due servizi: uno dedicato a Scientology, curato dal professor Massimo Introvigne e l’atro sul filosofo coreano Byung-Chul Han, che da Berlino, dove lavora da anni, mette in guardia sul cambiamento del soggetto politico nella società dei nuovi mass media».

Argomenti che si tengono insieme nel pluralismo religioso del «post secolare» e che la rivista, ricorda ancora Paravati, da tempo «monitora con il centro studi Confronti».

Il numero di novembre del mensile di dialogo tra culture e religioni apre con tre editoriali.

Ius soli: negare i diritti è una debolezza culturale a cura del professor Enzo Pace; Efficienza italiana, creatività tedesca del giornalista Adriano Gizzi; «Scorta mediatica» per non essere complici a cura del presidente delle Federazione nazionale della stampa italiana (Fnsi), Giuseppe Giulietti.

I servizi si aprono con la presentazione del Dossier Idos – Confronti; un approfondimento di Mostafa El Ayoubi sulle religioni dei migranti; la Dichiarazione ecumenica nata a Lampedusa in occasione della commemorazione del naufragio del 3 ottobre 2013 (dove persero la vita 368 persone tra bambini, donne e uomini); un’intervista a Maurizio Ambrosini sulla «dinamica del capro espiatorio»; un servizio sul Dopo-Isis della giornalista Sara Manisera, entrando nella città cristiana di Qaraqosh; un’intervista a Farid Adly sul Corano, la sua lettura e la sua conoscenza; e ancora la Catalogna, il referendum e le ripercussioni in Europa con l’acuta analisi di Felice Mill Colorni; l’impegno dei giovani musulmani d’Italia con l’articolo di Elisa Ferranti; e, infine, una riflessione sull’estetica degli spazi del professor Luigi Berzano.

Seguono le notizie, poi le rubriche Diario Africano di dell’inviato Rai, Enzo Nucci; Spigolature d’Europa di Adriano Gizzi e una riflessione di Luigi Sandri a cent’anni dalla Rivoluzione d’Ottobre. Infine recensioni e segnalazioni di libri.

Confronti è edita dalla Cooperativa Com Nuovi Tempi – Via Firenze, 38 – 00184 – Roma. www.confronti.net info@confronti.net

Interesse geografico: