La Conferenza di chiese europee piange la morte del suo ex segretario Richard Fischer

Pastore riformato in Alsazia e Lorena, ha servito la Kek per oltre 20 anni. Grande il suo contributo in tema di bioetica, ambiente e istruzione

Il segretario generale della Kek, la Conferenza di chiese europee, il dottor Jørgen Skov Sørensen, ha espresso profonda tristezza per la scomparsa del pastore Richard Fischer, che ha lavorato come segretario esecutivo presso l'ufficio di Strasburgo della Kek per oltre 21 anni fino al 2016, dando un grande contributo nel campo della bioetica e dell'istruzione. «Ci mancheranno il suo umorismo, la sua competenza, il suo inesauribile ecumenismo e la sua sincera amicizia», ​​ha affermato v Sørensen nella sua lettera all'Unione delle chiese protestanti in Alsazia e Lorena.

I primi studi del pastore Fischer furono in filosofia e poi in teologia. Ha intrapreso studi teologici presso la facoltà statale di teologia protestante a Strasburgo e ha completato gli studi di master con una ricerca su "Fede ed ecologia: l'esperienza di un gruppo ecclesiale".

La sua prima parte di carriera fu occupata dal lavoro pastorale nella regione francese dell'Alsazia. In questi ministeri ha dapprima incontrato questioni che avrebbero poi formato il suo lavoro con le chiese a livello europeo. Durante questo periodo, ha lavorato in una serie di organizzazioni non governative diaconali focalizzate sulla riabilitazione sociale, lo sviluppo giusto e sostenibile, le questioni ambientali e dei diritti umani, la fine della povertà e molto altro ancora. Queste esperienze sono state strumentali ai contributi del pastore Fischer nel primo movimento in Francia sull'ecologia politica.

Ha continuato il suo ministero pastorale fino al 1995, lavorando come cappellano universitario a Strasburgo e decano di un distretto ecclesiastico in Alsazia. Ha combinato questo lavoro con tour ecumenici e interreligiosi in tutta Europa e ha sviluppato il suo interesse per il lavoro del Consiglio d'Europa e di altre istituzioni europee. Nel 1995 Fischer è stato distaccato presso la Commissione Ecumenica Europea per la Chiesa e la Società dall'Unione delle Chiese Protestanti in Alsazia e Lorena (Uepal). Infine durante i suoi 21 anni come segretario esecutivo della Kek ha combinato questo appuntamento part-time con il lavoro per l'UEPAL, la Conferenza delle Chiese lungo il Reno e la Federazione protestante francese.

 

Foto di Peter Kenny

Interesse geografico: