«Siamo tutti cristiani d’Oriente»

Petizione lanciata dallo scrittore Jacques Julliard sul sito web di Le Figaro

Lo scrittore francese Jacques Julliard ha lanciato un appello per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sorte dei cristiani d’Oriente a cui hanno già aderito numerosi intellettuali e uomini politici. Tra le altre cose si chiede al governo francese una riunione speciale del Consiglio di Sicurezza dell'Onu per fermare il genocidio in atto. La petizione, che è sul sito web di Le Figaro, punta a raccogliere un certo numero di grandi firme.

Dall’Iraq alla Siria è in atto la sistematica cancellazione dei cristiani: una persecuzione che non può più essere ignorata. Il testo di Jacques Julliard – che pubblichiamo qui sotto – è stato firmato da Alain Juppé, Michel Rocard, Robert Badinter, Alain Decaux, Claude Lanzmann, mons. Claude Dagens, Luc Ferry, Alain Finkielkraut, Jean-François Colosimo, Jean-Luc Marion, Pierre Nora, Marcel Gauchet, Michel Onfray.

«I cristiani d'Oriente scompariranno fino all'ultimo? Non è più possibile ignorare l'impresa di purificazione etnica e culturale che li prende di mira e che si traduce con una persecuzione generalizzata da parte degli islamisti. 
Molto recentemente, ventuno copti sono stati sequestrati in Egitto e sgozzati in Libia nell'indifferenza generale. Alcuni giorni più tardi, duecento cristiani assiri sono stati rapiti in Siria dall'organizzazione dello Stato islamico. La loro sorte ispira vivissime preoccupazioni. Non si contano più nell'insieme del Medio Oriente i rapimenti, gli omicidi, gli stupri, le distruzioni di chiese, gli spostamenti massicci di popolazioni che risiedono là da duemila anni.
Una simile situazione costituisce un diniego di umanità che riguarda l'intera umanità. La pace non ci sarà mai in quella regione se il fanatismo e l'intolleranza vi fanno legge. Per questo, ci rivolgiamo alla coscienza universale. E chiediamo al governo francese di intervenire per ottenere una riunione speciale del Consiglio di sicurezza dell'Onu affinché sia posto un termine al genocidio culturale che si sta compiendo».

Foto "Martyrs Martyrs Maximus and Theodotus of Adrianopolis" di Миниатюра Минология Василия II. Константинополь. - http://drevo-info.ru/images/002/006201.jpg. Con licenza Pubblico dominio tramite Wikimedia Commons.

Interesse geografico: