Dalla Terra Al Cielo

Fino all'11 luglio la rassegna dedicata alle Alpi. Appuntamenti anche nel pinerolese

È iniziata il 20 giugno e proseguirà fino al'11 luglio la rassegna Dalla Terra Al Cielo, un variegato cartellone di concerti acustici, reading e workshop tutti accomunati da un solo tema: le Alpi.L'idea è quella di recuperare la storia delle persone e delle vicende che hanno attraversato le nostre montagne, facendole divenire una terra comune a tante culture diverse, che nel corso del tempo si sono radicate e non sono mai scomparse, ricostruendo il rapporto sfilacciato tra l'uomo contemporaneo e la natura.

«Dalle diverse esperienze e specificità dell'Hiroshima Mon Amour, che si occupa di eventi, e Sweet Mountains, che promuove l'ambiente alpino, – ci ha raccontato Oliver Crini – abbiamo deciso di portare gli eventi da Torino alle Alpi, per il turista che ha a cuore l'ambiente, che si interessa alla cultura del territorio, delle sue specificità.»

Gli appuntamenti sono sparpagliati sul territorio, dalla provincia di Aosta a quella di Alessandria, passando per la suggestiva conca del Pra (il 3 luglio) e l'accogliente Rifugio Melano (l'11 luglio), facilmente raggiungibili anche per coloro che non sono alpinisti provetti.

«Abbiamo deciso di unire ai workshop di letteratura e musica, esibizioni di vari artisti che raccontano, coerenti con l'ambiente nel quale si trovano, la condizione dell'uomo e della società», ha concluso Crini.

I nomi coinvolti nella rassegna sono importanti: da Giorgio Li Calzi, a Marco Magnone, al duo Giuseppe Battiston e Piero Sinoti, e offriranno gratuitamente momenti di cultura e divertimento, proponendo stimolanti spunti di riflessione.

Per saperne di più, è possibile ascoltare l'intervista integrale a Oliver Crini di Sweet Mountains sul sito di Radio Beckwith, direttamente a questo link.