Sfogliando i giornali del 2 settembre

Strasburgo condanna l’Italia per il trattamento di tre profughi. Disordini a Budapest dopo lo sgombero della stazione da parte della polizia. Le chiese cristiane di Milano hanno firmato la Carta di Milano sulla salvaguardia del creato. Tra una settimana riprendono i negoziati per la cooperazione tra Cuba e UE. Nuovo decesso per il virus ebola in Sierra Leone

01 – Italia, la Corte europea dei diritti umani condanna il nostro paese per «detenzione illegale e trattamento degradante» di tre cittadini tunisini a Lampedusa.

La notizia su: Il Fatto Quotidiano, Il Sole 24 ore, Global Post, Reuters, Euronews

02 – Ungheria, centinaia di profughi sono radunati fuori dalla stazione di Budapest, dopo che la polizia li ha allontanati con la forza dalle banchine dove aspettavano di salire sui treni per l’Austria e la Germania.

La notizia su: Bbc, La Stampa, Corriere della Sera, Il Manifesto, Le Monde

03 – Italia, le chiese cristiane hanno celebrato con dichiarazioni convergenti la Giornata mondiale per la salvaguardia del creato. Le chiese cristiane di Milano hanno firmato la Carta di Milano.

La notizia su: Corriere della Sera, Carta di Milano, Radio Vaticana, Rai News

04 – Cuba, tra una settimana riprendono i negoziati con l’Unione Europea per aprire una nuova fase di cooperazione economica e politica. Per Cuba rimane centrale il tema delle migrazioni, per l’Europa quello dei diritti umani.

La notizia su: Misna, Cuba Headlines, El País, L’opinione

05 – Ebola, una donna è morta in Sierra Leone a una settimana dai festeggiamenti dei cittadini, che avevano annunciato di aver sradicato la malattia dopo il decesso dell'ultimo paziente di Ebola noto. I contatti della donna, annunciano dal governo, sono considerati ad alto rischio e sono stati identificati, isolati e messi sotto osservazione.

La notizia su: Askanews, Bbc, Rte, Le Monde, Rfi

Foto di Army Medicine via Flickr | Licenza CC BY 2.0