L'artigianato ritorna a Pinerolo

Ospite la provincia di Salerno con le sue meraviglie. All'inaugurazione non ci sarà la ministra della Difesa Roberta Pinotti come inizialmente previsto

La rassegna dell'Artigianato di Pinerolo quest'anno giunge alla 39 edizione, confermando l'impegno dell'amministrazione comunale, ma anche di produttori, tecnici, artigiani, nel mantenere viva questa vetrina per le vie e le piazze del centro storico pinerolese.

Previsti circa 150 stand di espositori e artigiani per i consueti quattro giorni di esposizione: da giovedì 10 a domenica 13 settembre. Per l'inaugurazione di giovedì 10 settembre, alle ore 17 in piazza Vittorio Veneto, era prevista la presenza della ministra della Difesa Roberta Pinotti che, notizia dell'ultimo momento, non ci sarà ma farà pervenire una lettera alla Città di Pinerolo

Protagoniste, come ogni anno, le vie e le piazze del centro storico di Pinerolo, che accoglieranno i visitatori suddivise per attività e argomenti: la zona gastronomica è confermata in piazza Marconi, zona San Maurizio, le istituzioni ed enti trovano spazio in piazza Facta, piazza Cavour accoglie il mondo del lavoro, le professionalità emergenti, lo spazio casa e i giovani. E ancora via del Pino dedicata ai produttori di campagna, largo Lequio artigianato di servizio e green economy, e le vie attorno a piazza del Duomo affollate dagli stand delle esperienze artigiane.

«Mi piace ricordare la presenza delle città amiche di Pinerolo - aggiunge il sindaco di Pinerolo, Eugenio Buttiero - Traunstein, Derventa e Gap, con cui abbiamo da anni un rapporto di gemellaggio, e la provincia di Salerno che sarà nostra ospite quest'anno con l'esposizione e la vendita di manufatti, artigianato locale e prodotti tipici. Tengo particolarmente a sottolineare il rapporto che Pinerolo ha con Derventa: grazie all'associazione Arcobaleno abbiamo creato un vero e proprio ponte di amicizia con questo luogo martoriato dalla guerra in Bosnia ed Erzegovina e da poco ci siamo incontrati come amministrazioni locali per confermare l'impegno reciproco di fraternità e scambi».

La rassegna dell'Artigianato di Pinerolo propone da anni al suo pubblico anche una sezione “spettacolo” molto nutrita. Non fa eccezione l'edizione di quest'anno che, tra le tante iniziative culturali e di musica, esordisce venerdì 11 settembre con il concerto della cantante romana Marina Rei che porta al Teatro Sociale il suo Tour 2015 ricco di collaborazioni e di inediti.

Sabato 12 Assemblea Teatro proporrà sul sagrato della Chiesa di S. Agostino lo spettacolo Nasce nell'acqua ma muore nel vino, dedicato al mondo delle mondine e delle risaie.

Sempre nel Teatro Sociale si potrà visitare la mostra fotografica Divertissement, la fotografia per gioco di Augusto Cantamessa, mentre via Principi d’Acaja ospiterà l'anteprima della Rievocazione Storica La Maschera di Ferro.

Foto via