«Spizzica e Cammina» in Val Pellice

In concomitanza con la Giornata Mondiale Alzheimer, il Rifugio Re Carlo Alberto e la Diaconia Valdese presentano la prima edizione della Spizzica e Cammina, passeggiata gastronomica sulle colline di Luserna San Giovanni

Fiocchi viola in tutto il mondo il 21 settembre in occasione di “Ricordati di me”, 22° Giornata Mondiale Alzheimer che vede tra i suoi obiettivi la promozione della ricerca scientifica e lo sviluppo di nuovi percorsi di cura, ma anche una maggior sensibilizzazione del territorio e delle persone sulle malattie della demenza.

La Diaconia Valdese e il Cov - Coordinamento Opere Valli celebrano l'appuntamento con la prima edizione della Spizzica e Cammina, una passeggiata “gastronomica” programmata per domenica 20 settembre, che si snoderà per circa 6 km attorno alla struttura Rifugio Re Carlo Alberto di Luserna San Giovanni.

«La Spizzica e Cammina si inserisce nel più ampio progetto Ambasciatori per l'Alzheimer – spiega ai microfoni di Radio Beckwith Susanna Deplano, responsabile sociale al Rifugio - un propositivo gruppo di lavoro quest'anno ha portato nel pinerolese molti eventi volti a creare una società accogliente. La giornata che proponiamo entra nell'ottica del percorso di sensibilizzazione della comunità sul tema della demenza, creare più consapevolezza sulla malattia dell'Alzheimer e aumentare il numero di “ambasciatori”».

Nata per aprire le porte al territorio, la Spizzica e Cammina è stata studiata anche per consentire agli ospiti della struttura la partecipazione attiva: «Se non tutta, vorremmo farla loro percorrere almeno in parte – aggiunge Susanna Deplano – a seconda delle loro potenzialità e capacità. Speriamo quindi nella partecipazione di un folto numero di volontari, che ci aiuteranno nella gestione».

Si parte, quindi, alle 10 dal Rifugio Re Carlo Alberto in direzione Casa Payer: una camminata immersa nel bosco dove sarà servita la seconda colazione, sia dolce che salata, accompagnata da bevande calde e fredde, per poi scendere per gli antipasti alla borgata Davit, dove sono attesi anche gli ospiti del Rifugio. In frazione San Giovanni sarà servito il primo e infine, come ultima tappa, ritorno al Rifugio Re Carlo Alberto dove si potranno gustare le proposte dolci e gli “scones” preparati per l'occasione dagli ospiti del Rifugio.
Ad accompagnare una parte del tragitto ci sarà la musica folk del gruppo Les Magarì e la festa proseguirà nel pomeriggio al Rifugio con l'animazione per bambini.

Ci si può iscrivere entro il 14 settembre, telefonando alla segreteria del Rifugio 0121.909070.

Foto via