La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (Spuc), che si celebra ogni anno e in tutto il mondo dal 18 al 25 gennaio, quest’anno vede una proposta importante – promossa dal Consiglio delle Chiese cristiane della Germania (Ack) e dal Consiglio ecumenico delle chiese (Cec) –, dedicare alla Riforma e a Lutero le celebrazioni e le preghiere che si terranno a Wittenberg.

Il 2017, infatti, segna la commemorazione dei 500 anni dall’inizio della Riforma protestante e la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani rifletterà proprio sull’eredità lasciata dalla Riforma protestante ma anche sull’attualità dello spirito della riconciliazione in Cristo.

«Per i cristiani, in Germania e in tutto il mondo, il tema “Riconciliazione - l'amore di Cristo ci costringe (2 Corinzi 5: 14-20)” può essere visto in duplice prospettiva, sia come chiamata, sia come opportunità per la riconciliazione», ha rilevato Odair Pedroso Mateus, direttore della Commissione Fede e Costituzione del Cec: «una possibilità per rompere le storiche mura che spesso ancora separano le chiese e le congregazioni le une dalle altre; necessario oggi in tempi che chiedono la guarigione e il recupero della speranza», ha concluso Mateus.

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani si celebra nel mondo nell’emisfero Nord tra le feste di San Pietro e San Paolo e nel Sud del mondo in occasione della Pentecoste.

Durante questa settimana tutti i cristiani si riuniscono in celebrazioni ecumeniche e culti speciali ricordando la preghiera di Gesù che recita «tutti siano una cosa sola perché il mondo creda (Gv 17,21)» e perché l’esperienza dell’unità passi attraverso la diversità.

Quest’anno uno tra i tanti culti di preghiera ecumenici che si svolgono in tutto il mondo per la Settimana di preghiera si terrà proprio a Wittenberg, città storica e ormai accomunata a Martin Lutero e alla Riforma protestante.

Fu lì che Lutero affisse le sue 95 Tesi nella porta laterale della Chiesa del Castello, oggi il memoriale della Riforma.

L’enfasi sul carattere ecumenico internazionale del patrimonio della Riforma - in occasione del 500° anniversario - è al centro della testimonianza delle chiese cristiane della Germania (Ack) questa settimana, ormai alle porte.

Il materiale preparato dall’Ack ha due focus: la riflessione sulle preoccupazioni delle chiese segnate dall’evento della Riforma e il riconoscimento del dolore e delle divisioni che hanno destabilizzato l’unità della chiesa di Lutero.

Immagine: via Oikoumene.org

Interesse geografico: