Convegno. Il Terzo settore e gli enti religiosi non cattolici

Lunedì 11 dicembre a Torino, presso il Circolo dei lettori, in via Bogino 9. L’iniziativa è promossa dalla Diaconia valdese, dalla Tavola valdese e da Riforma

Lunedì 11 dicembre a Torino, presso il Circolo dei lettori, in via Bogino 9, si terrà il primo seminario dedicato alla «Riforma del Terzo settore» per gli enti religiosi non cattolici.

«Il Codice del Terzo Settore (decreto legislativo 117/2017), emanato lo scorso agosto, riordina tutta la materia relativa ai servizi sociali e assistenziali connessi con il volontariato con la cooperazione sociale, le Ong, gli enti ecclesiastici, le imprese sociali – ricorda a Riforma.it il segretario esecutivo della Diaconia valdese, Gianluca Barbanotti –. La chiesa valdese, e in particolar modo attraverso la diaconia, s’impegna a sostenere il welfare italiano con la sua presenza e attenzione dedicata a migranti, anziani, minori e disabili e grazie alla sua rete nazionale. Per questo motivo, abbiamo ritenuto utile confrontarci con esperti e istituzioni in merito alla recente modifica legislativa».

La giornata è organizzata dalla Diaconia Valdese, dalla Tavola valdese e da Riforma, il settimanale delle chiese battiste, metodiste e valdesi in Italia e vedrà la partecipazione del moderatore della Tavola valdese, il pastore Eugenio Bernardini, dell’assessore alle politiche sociali della Regione Piemonte, Augusto Ferrari, del sottosegretario del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, on. Luigi Bobba e le relazioni di Eleonora Vannini, presidente nazionale Legacoop sociali su «La Riforma nel contesto delle organizzazioni del Terzo settore»; di Gianluca Barbanotti, segretario esecutivo della Diaconia valdese (Csd) su «Il nuovo Codice: incontrare nuove opportunità senza temere il cambiamento»; Nicola Treves, dottore commercialista su «Gli enti religiosi e la riforma del terzo settore: aspetti contabili, fiscali e tributari»; Alessandra Trotta, dell’Ufficio legale della Tavola valdese su «Trasparenza, affidabilità e indipendenza: i requisiti civilistici del Codice previsti per gli enti religiosi»; l’incontro sarà moderato dal giornalista di Riforma, Gian Mario Gillio.

Dopo la pausa pranzo, la giornata proseguirà con i lavori di gruppo dedicati all’adeguamento alla normativa con le relazioni di Stefano Gnone, consulente amministrativo e contabile, Nicola Treves, Ilaria Valenzi, avvocatessa; Alessandra trotta, Daniele Massa, consulente.

La partecipazione è gratuita fino a esaurimento posti. Le iscrizioni vanno indirizzate al seguente indirizzo e-mail: seminario11dicembre@diaconiavaldese.org.

Di seguito il programma della giornata.

Immagine: l'interno del Circolo dei Lettori

Interesse geografico: