Pentecoste: diversi modi per riunirsi sotto lo Spirito

Le chiese celebrano in diversi modi la domenica della Pentecoste: culti all’aperto, pranzi comunitari, concerti e confermazioni

Con l’arrivo della Pentecoste molte delle attività delle chiese terminano, si fermano prima della pausa estiva e si danno appuntamento per la ripresa nel prossimo ottobre.
Ma la domenica di Pentecoste, che cade cinquanta giorni dopo Pasqua, è anche una bella occasione per aprirsi all’esterno, organizzare culti all’aperto, festeggiare insieme, visto che il periodo lo consente (meteo dell’ultimo momento permettendo).

Molte chiese vivono infatti questa domenica in modo comunitario, con pranzi, rinfreschi e concerti che, in qualche modo, aprono le porte all’arrivo del periodo estivo.

Tra le varie iniziative che le chiese delle valli valdesi organizzano per domenica 20 maggio, segnaliamo in primo luogo le confermazioni e le comunioni, che a Pinerolo si svolgono proprio, per tradizione, a Pentecoste. Nel corso della domenica mattina saranno accolti cinque giovani ragazze che, attraverso il battesimo o la confermazione, diventeranno membri a pieno titolo della chiesa: Aurora Boccone, Rebecca Bouchard, Sofia Mensa, Elisabetta Rosso e Marta Sarzano.

A Perosa Argentina domenica 20 maggio il culto sarà celebrato alle 10 in piazza I maggio, con la partecipazione di tutte le comunità del III circuito.

Giornata comunitaria a Luserna San Giovanni: culto unico al mercato coperto degli Airali con predicazione dello studente in teologia Giovanni Bernardini, partecipazione dei catecumeni e delle catecumene, bambini e bambine della Scuola domenicale e della Corale. Il culto sarà trasmesso sulle frequenze di Radio Beckwith Evangelica, in versione radio e video. Seguirà aperitivo curato dal precatechismo, banco libri usati e del Ri-circolo, pranzo alla sala Albarin e nel pomeriggio bazar del Gruppo cucito alla sala Beckwith, animazione per famiglie alla Sala Albarin con riferimento al Documento sulle famiglie che il Sinodo 2017 ha inviato alle chiese.

Gran finale con il concerto della corale, alle 17,30 nel tempio, sul tema del Padre Nostro.

Culto a Roccapiatta sulle alture di Prarostino, in uno dei più antichi templi delle nostre valli, immerso nei boschi e nei prati sopra San Bartolomeo. Partecipazione della corale e del gruppo di amici tedeschi in visita dalla Evangelische Kirchengemeinde di Kork, accompagnati dalla loro pastora Christa Wolf.

Nel piazzale del tempio di Roccapiatta sarà offerto un piccolo aperitivo e poi pranzo comunitario nella sala del teatro e alle ore 17 concerto di Pentecoste nel tempio valdese di San Bartolomeo offerto dalle corali di Prarostino, San Secondo e Angrogna.

A Villar Pellice il culto sarà multilingue, nel pieno rispetto del significato della Pentecoste, con un rinfresco comunitario offerto nel giardino del tempio, mentre ad Angrogna sarà organizzato dal Gruppo Giovani, con Santa Cena.

A Rorà i gruppi delle varie attività della chiesa parteciperanno alla liturgia del culto, che si svolgerà alle 10 nel tempio, e infine a Torre Pellice segnaliamo il culto unificato alle 10,15, con un battesimo e la celebrazione della Santa Cena sul piazzale del Tempio (meteo permettendo). Al termine, rinfresco e piccolo banchetto di solidarietà con il Centro di Ntolo (Camerun) organizzato dal Precatechismo.

Interesse geografico: