Piogge e vento, gravi danni alla casa valdese di Pietra Ligure

Divelto il tetto e allagati molti locali della struttura balneare ligure

Le forti piogge e le mareggiate di questi giorni, che hanno messo in ginocchio mezza Italia, provocando 11 vittime, hanno causato gravi danni anche alla Casa balneare valdese di Pietra Ligure (Sv) sul lungomare Falcone-Borsellino.

Lunedì sera è stato divelto l’impianto fotovoltaico; le onde alte hanno portato l’acqua ad invadere molti locali compromettendo la possibilità di utilizzare le pompe. Molti locali tecnici sono stati allagati. I locali a livello del mare sono sommersi da due metri di acqua.

Risultano allagati anche le camere del personale, 2 locali ascensori, la cantina, il garage. Sfondati dieci metri del muro che separa la struttura dalla spiaggia, distrutte le cabine, sfondate varie porte e finestre. Molto materiale si è accumulato così come la sabbia presente ovunque. Il tetto sul lato sud è volato via cadendo su auto parcheggiate, sul palazzo di fronte, sulla ferrovia, fortunatamente senza causare danni a persone.

Sono già state messe in sicurezza le parti rimaste e vari operatori e volontari si stanno adoperando per coprire la falda per evitare l’infiltrazione della pioggia prevista ancora in questi giorni.

Interesse geografico: