Maratona globale di preghiera per Covid-19

Lunedì 30 marzo l’Alleanza battista mondiale promuove una maratona di preghiera di 24 ore, che inizierà con una videoconferenza a cui parteciperanno anche i pastori battisti delle chiese di Milano

Il presidente dell’Unione cristiana evangelica battista d’Italia, Giovanni Arcidiacono, in una lettera circolare inviata alle chiese esprime il suo ringraziamento a «pastori/e, consigli di chiesa, diaconi/e, anziani/e, e quanti partecipano alla produzione di culti domenicali e studi biblici condivisi in remoto con la comunità dispersa nelle abitazioni di ciascun fratello e ciascuna sorella.

«Grazie al Signore – scrive Arcidiacono – per averci fatto riscoprire, in questi momenti di fragilità e di debolezza del Paese e del mondo intero, la forza e la ricchezza impagabili del dono della comunità che ci ha dato: la gioia dell’ascolto della parola creatrice del Signore, la condivisione degli inni di lode e di ringraziamento, la raccolta delle offerte in modalità anche nuove, la preghiera d’intercessione che ci lega nel vincolo della fede ciascuno e ciascuna di noi alla Speranza viva, offrendo al mondo impaurito l’Amore misericordioso di Dio fedele che in Cristo Gesù, morto e risorto per noi, ci consola con il suo Santo Spirito e ci guarisce con la sua potenza».

Nella circolare il presidente Ucebi rivolge inoltre il suo ringraziamento all’Alleanza Mondiale Battista (Bwa) per la vicinanza e la solidarietà che in questi giorni sta manifestando attraverso i continui e accorati appelli alla preghiera rivolti a tutte le chiese battiste dei diversi paesi. 

In particolare, Arcidiacono invita tutte le chiese battiste italiane ad accogliere l’appello di una maratona di preghiera di intercessione nell’emergenza Covid-19 che l’Alleanza battista mondiale ha fatto pervenire. La famiglia battista globale è invitata a unirsi per una maratona di preghiera di 24 ore, che prenderà il via con una conferenza lunedì 30 marzo alle 9:15 EDT (Eastern Daylight Time ore 14:15 italiane).

«In questo difficile contesto, è indispensabile cercare Dio insieme in preghiera», ha dichiarato Elijah Brown, segretario generale della Bwa.

In apertura della maratona di preghiera ci sarà una videoconferenza nel corso della quale sarà possibile: ascoltare le testimonianze di alcuni pastori/e battisti che stanno svolgendo il loro ministero nella zona di Milano; sapere come i campi di rifugiati vengono colpiti in Medio Oriente; scoprire come sono sorti i battisti a Wuhan, e ascoltare le voci da tutto il mondo unito globalmente nella preghiera».

La Bwa chiede ai battisti di tutto il mondo di iscriversi a intervalli di tempo di mezz’ora per facilitare le 24 ore di preghiera ininterrotta a favore di coloro che sono stati colpiti da Covid-19.

«Vediamo questa iniziativa di preghiera di 24 ore come una bellissima opportunità per stare insieme durante questa pandemia globale. Spero che stimoli il nostro impegno a pregare quotidianamente insieme come sorelle e fratelli battisti durante questa crisi e oltre», ha dichiarato Merritt Johnston, direttore delle comunicazioni e dei media della Bwa e coordinatore delle preghiere per l’emergenza Covid-19. «Siamo grati per le risorse tecnologiche che possono connetterci virtualmente durante questa stagione di isolamento fisico e continueremo a utilizzarle per mobilitare gli sforzi di preghiera e offrire incoraggiamento pastorale durante questi giorni difficili».

Il video dell’appello del pastore Brown è visibile al seguente link (sono disponibili sottotitoli in italiano, selezionando le impostazioni).

Interesse geografico: