Tempio valdese di Bordighera luogo del cuore del Fai

Nella classifica finale dei Luoghi del cuore del Fondo per l'ambiente italiano, ottimo risultato per il tempio valdese ligure, che ha raccolto più di 3400 voti

Si è conclusa pochi giorni fa la decima edizione del censimento dei “Luoghi del cuore” del Fai, Fondo per l’ambiente italiano, che ha visto in gara 39.562 siti con 2.353.932 voti totali; ricordiamo che era possibile votare anche per più di un luogo, e che sono presenti nel conteggio totale anche siti che non hanno ottenuto nessuna preferenza.

Il voto popolare espresso online ha consacrato la storica “Ferrovia delle Meraviglie” (Cuneo-Ventimiglia), definita sul sito del Fai «un collegamento mozzafiato che attraversa due stati e due regioni italiane sfidando i limiti fisici», vincitrice con 75.586 voti, ma il secondo classificato della provincia di Imperia è proprio il tempio valdese di Bordighera (ne avevamo parlato qui), piazzatosi al 117° posto generale con 3.451 voti.

«È un risultato che ci rende orgogliosi se si tiene conto che, nella sola Liguria, erano candidati ben 1.928 siti e che nella provincia di Imperia siamo arrivati al secondo posto, dopo la ferrovia Cuneo-Ventimiglia!», commenta Vanda Malan, del consiglio di chiesa di Bordighera.

Scorrendo i risultati, appare evidente che il passaparola e il coinvolgimento della cittadinanza hanno giocato un ruolo fondamentale, e la quantità di preferenze ottenute dimostra l’affetto e l’attenzione per il piccolo tempio valdese, che ha “stracciato” luoghi più rinomati della provincia, quali Pelagos, santuario internazionale per i cetacei del Mediterraneo (101 voti) e i suggestivi borghi storici di Cervo (73 voti), Triora (43 voti) e Dolceacqua (39 voti).

La soddisfazione non è però solamente ideale, dal momento che lo scopo dell’iniziativa è di raccogliere finanziamenti per tutelare questi luoghi considerati a rischio, per i quali sono necessari lavori di ristrutturazione e manutenzione. per Bordighera si tratta quindi di un successo importante, dal momento che i luoghi con almeno 2.000 voti potranno partecipare al Bando “I Luoghi del Cuore” che verrà lanciato nella primavera 2021 e ottenere finanziamenti, come ricorda ancora Vanda Malan: «Un primo risultato è già stato ottenuto in termini di visibilità del nostro tempio e ora potremo partecipare al bando per ottenere un finanziamento da Intesa San Paolo, tramite il Fai, per ulteriori opere di restauro».

Nel frattempo però la chiesa si è già attivata con lavori di ristrutturazione al tetto e all’intonaco dell’interno, cofinanziati dalla Tavola valdese e dalla chiesa plurisede di Sanremo Bordighera Vallecrosia, quest’ultima (spiega Malan) «attraverso una sottoscrizione che aveva raggiunto 13.000 euro grazie a donazioni da parte di generosi sostenitori, e in particolare grazie a una cospicua donazione da parte di un benefattore evangelico, in vista della ripresa della testimonianza nella città. Tra qualche settimana il tempio verrà riaperto ai culti dopo una chiusura di oltre due anni per motivi di sicurezza. Attendiamo di poter celebrare in un culto di Ringraziamento la riapertura del tempio, insieme alle confermazioni di nuovi membri della nostra chiesa plurisede. A tutte e tutti va il nostro sincero ringraziamento per averci sostenuto in queste iniziative!».

Interesse geografico: