Ogni conoscenza trova il suo inizio nel timore del Signore

Un giorno una parola – commento a Proverbi 1, 7

Il timore del Signore è il principio della scienza 
Proverbi 1, 7

In Cristo, nel quale tutti i tesori della sapienza e della conoscenza sono nascosti
Colossesi 2, 3

Scienza, meglio, conoscenza: intimità tra il pensiero e la realtà, penetrazione nella profondità dell’ignoto. Conoscenza come antidoto alla paura, necessità urgente per superare le divisioni. Conoscenza come atto supremo di libertà, rivendicazione del proprio essere, diritto inalienabile per l’umanità. 

Ma la Scrittura ci parla della conoscenza come manifesta volontà di autonomia e autodeterminazione, come ricerca di una libertà al di fuori dei confini del divino, rifiutando che Dio possa essere la vera libertà. Il frutto dell’albero della conoscenza è intoccabile. Ma quando l’umanità scopre che mangiare quel frutto significa poter conoscere “come Dio” (Genesi 3, 5), allora ogni timore di trasgredire viene meno.

La conoscenza si trasforma in tentazione: diventare esseri umani senza limiti, senza confini, al punto da poter essere padroni di ogni cosa. 

L’umanità ha divorato quel frutto avidamente e ha tristemente scoperto la propria fragilità, accorgendosi di essere nuda. Una nudità di cui ha provato vergogna al punto da coprirla con cinture di foglie. Una nudità che ha reso evidente che la libertà, quando si è lontani da Dio, va conquistata ogni giorno, spesso a caro prezzo. 

Per questo l’autore dei Proverbi ci ha donato questa perla di saggezza. Ci dice che ogni conoscenza trova il suo inizio nel timore del Signore. Solo guardando a Dio con rispetto, solo ponendosi all’ombra delle sue ali (Salmo 57) possiamo giungere alla conoscenza. Chi cerca la conoscenza senza il timore nel Signore, si scontra con la finitezza del mondo e nell’affanno di afferrare il tutto, si accorge di non aver conosciuto niente, come ben aveva compreso la filosofia del “so di non sapere”.  

La nostra vera conoscenza allora sarà trovare Dio in ciò che conosciamo e non conoscere tutto per diventare come Lui. Amen!

Interesse geografico: