Chiese evangeliche, eletti il nuovo Presidente e il Consiglio della Fcei

Il nuovo presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia è Daniele Garrone, nato nel 1954, pastore valdese, professore di Antico Testamento alla Facoltà valdese di teologia

La XX Assemblea della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei) ha eletto sabato 30 ottobre il nuovo presidente e il nuovo Consiglio della Fcei stessa. Il nuovo presidente è Daniele Garrone, nato nel 1954, pastore valdese, dal 1988 professore di Antico Testamento alla Facoltà valdese di Teologia, già membro del Consiglio Fcei nell’ultimo triennio.

Il Consiglio è formato, oltre che dal presidente, da: Richard Kofi Ampofo (metodista), Maria Antonietta Caggiano (luterana), Peter Ciaccio (metodista), Libero Ciuffreda (valdese), Sara Comparetti (battista), Luca Longo (Esercito della Salvezza). L’elezione si è svolta nel pomeriggio presso la chiesa luterana di via Sicilia, a Roma, in seguito alla costituzione della XX Assemblea della Fcei e alla prima riunione del nuovo Consiglio della Federazione stessa. 

«Da un lato i compiti della Federazione sono dati e le linee di impegno definite – ha dichiarato Daniele Garrone –. Dovremo “rendere conto della speranza che è in noi” (1 Pietro 3, 15), “aprire la bocca in favore del muto, in difesa di tutti i derelitti” (Proverbi 31, 8), “cercare il bene della città” (Geremia 29, 7). È quello che cerchiamo di fare con la nostra riflessione e la nostra testimonianza, con il servizio e i progetti per i migranti, la nostra presenza nello spazio pubblico, l’impegno per i diritti e per la tutela dell’ambiente. Si tratta di proseguire questo cammino, in tempi non facili, per le nostre chiese e per il Paese, guidati da una visione che non è una nostra fantasia ma il dono che abbiamo ricevuto». (Nev)

In mattinata si è inoltre svolta una tavola rotonda pubblica, dal titolo “Voci diverse, sfide comuni”, alla quale hanno partecipato Emanuela Del Re, Rappresentante speciale UE per il Sahel, Daniele Garrone, Facoltà valdese di teologia, Shahrzad Houshmand Zadeh, teologa musulmana, Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di S. Egidio, Yassine Lafram, presidente dell’Unione delle comunità e organizzazioni islamiche in Italia (Ucoii), Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, Lia Tagliacozzo, scrittrice e giornalista (videomessaggio), Claudio Paravati, direttore di Confronti, in veste di moderatore del dibattito. L’incontro si è concluso con una meditazione del presidente Fcei uscente, pastore Luca Maria Negro. 

 

 

Foto di Pietro Romeo

Interesse geografico: