Chiese insieme per la speranza

È disponibile il rapporto annuale della Kek, la Conferenza di chiese europee, panoramica sulle attività dell'istituzione che raggruppa 114 chiese del vecchio continente

È disponibile il Rapporto annuale 2021 della Kek, la Conferenza di chiese europee, intitolato "Chiese insieme per la speranza". Il rapporto fornisce una panoramica delle attività svolte dalla Conferenza, che raggruppa 114 chiese ortodosse, protestanti e anglicane in Europa, evidenziando i risultati e le sfide.

Il rapporto descrive il lavoro della Kek nel contesto del COVID-19, coprendo aree come la pace e la riconciliazione, l'ecclesiologia e la missione, il dialogo con le istituzioni europee, la politica e la legislazione dell'Union Europea, i diritti umani, la cura per il Creato e lo sviluppo sostenibile, la scienza, le nuove tecnologie, l'educazione, la democrazia e la diversità, nonché la migrazione e l'asilo.

Nell'introduzione al rapporto, il presidente della Kek, il pastore Christian Krieger, e il segretario generale Jørgen Skov Sørensen, hanno condiviso la valutazione su come, nonostante le restrizioni legate alla pandemia e le sfide organizzative, la Kek sia riuscita a navigare in circostanze imprevedibili, adattandosi a una situazione fuori controllo. «Questo è stato possibile grazie al personale dedicato, alle Chiese membro impegnate, ai Consigli nazionali delle chiese e alle organizzazioni in partenariato».

«Nel 2021 la Kek si è mossa verso nuove direzioni. Diversi anni di esame e analisi organizzativa hanno portato il Consiglio direttivo a decidere di lavorare per un'organizzazione meglio profilata».

«Mentre leggiamo il viaggio della Kek nel 2021, imparando a conoscere i suoi risultati e le sue sfide, aggrappiamoci a una speranza resiliente, mentre ci muoviamo verso il nostro futuro comune», hanno aggiunto.

Qui il link al rapporto in lingua inglese.

Tags:

Interesse geografico: