Esteri

Discutiamo di “razzismo ambientale”

È vero, di webinar non ne possiamo (quasi) più. Ma questo è particolare, innanzitutto per la portata mondiale, tant’è vero che ogni incontro si svolge in quattro sessioni parallele per tenere conto dei diversi fusi orari. E poi per l’abbinamento insolito fra tempo d’Avvento, temi ambientali e diritti umani. Ci troviamo in un tempo di “veglia” e attenzione, proiettato verso un mondo nuovo, e quest’anno in particolare la pandemia Covid-19 ci interroga sull’impatto delle nostre azioni su un ecosistema di cui facciamo parte.

L’uccisione di Mohsen Fakhrizadeh in Iran, tra omicidio e attentato

Venerdì 27 novembre, Mohsen Fakhrizadeh, uno dei più importanti scienziati iraniani, è stato ucciso durante un attacco armato non lontano dalla capitale iraniana Teheran. In assenza di rivendicazioni dell’attacco, tutti gli occhi puntano su Israele, considerato il principale nemico dell’Iran nella regione e non nuovo all’uccisione di alcuni importanti scienziati impegnati nel programma nucleare iraniano.

I padri pellegrini e il loro impatto sulla (futura) storia americana

Lo storico Massimo Rubboli pubblica per Unicopli un saggio dal titolo Alle origini della storia americana. I Padri pellegrini tra storia e mito*. L’autore ripercorre la vicenda dei Padri pellegrini chiedendosi come e perché la storia di questo piccolo gruppo abbia assunto un grande valore simbolico rientrando tra i grandi eventi della storia americana.

Indonesia. Le chiese cristiane ancora sott’attacco

A seguito dei recenti attacchi rivolti a chiese e comunità cristiane in Indonesia i segretari generali della Federazione mondiale luterana (Flm) e della Comunione mondiale delle chiese riformate (Wcrc) esortano il presidente indonesiano Joko Widodo «ad adoperarsi per proteggere le comunità cristiane presenti nel paese».

Camerun. Diventare “diplomatici di pace”

Il 25-27 novembre scorso a Buea, capoluogo della Regione del Sudovest del Camerun, si è tenuto un seminario sulla Risoluzione pacifica dei conflitti e sulla pace sostenibile, organizzato dal Forum ecumenico sulla crisi anglofona nel Paese africano, rivolto a pastori e leader religiosi.

Tags:

L'Europa non deve perdere di vista i più deboli

Per la prima volta dall’inizio del mandato della nuova Commissione Ue, i leader religiosi europei si sono riuniti venerdì 27 novembre per uno scambio di opinioni su invito del vicepresidente della Commissione europea Margaritis Schinas. Il commissario greco è responsabile del dialogo con le chiese e le comunità religiose nel gabinetto del presidente della Commissione Ursula von der Leyen.

La Chiesa metodista in Perù interviene sulla crisi politica e sociale

Il Perù è nel mezzo di una crisi politica, economica e sanitaria. Ha subito l'impatto del Covid-19 in maniera assai pesante, nonostante abbia imposto un blocco precoce e lungo. L'ex presidente del paese, Martin Vizcarra, è stato messo sotto accusa per corruzione lunedì 9 novembre. I fedeli a Vizcarra e coloro che vogliono semplicemente la stabilità in un periodo di crisi nazionale hanno organizzato proteste in tutto il paese che sono diventate violente quando l'ex presidente del Congresso Manuel Merino, ultra conservatore, ha sostituito Vizcarra.

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri