Esteri

Myanmar. Grave incidente alla miniera di giada

162 morti e 54 feriti: è questo finora il bilancio ufficiale delle vittime dello smottamento del terreno avvenuto ieri in una miniera di giada nello Stato di Kachin, nel nord del Myanmar, al confine con la Cina. Il torrente di acqua e fango provocato dalle forti piogge monsoniche degli ultimi giorni hanno provocato quella che per gli esperti è una delle peggiori catastrofi della storia recente del Paese.

Kurdistan iraniano senza pace

Rispetto al meritato riconoscimento internazionale di cui hanno goduto – se pur momentaneamente - i combattenti curdi del Rojava impegnati contro l'Isis, i loro fratelli del Rojhilat (il Kurdistan sotto amministrazione iraniana) appaiono alquanto trascurati dai media. 
Pur trattandosi di una comunità di oltre 10 milioni di persone e nonostante sia sottoposta a una dura repressione da parte di Teheran. Molto alto, in percentuale, soprattutto il numero delle impiccagioni (anche di donne) di prigionieri curdi. Sia militanti che “comuni”.

Tags:

La giornata internazionale dei giovani

Il segretario generale ad interim del Consiglio ecumenico delle chiese (Cec), Ioan Sauca, ha invitato le chiese membro dell’Organismo ecumenico ad un culto virtuale preparato in occasione della Giornata internazionale dei giovani prevista per il prossimo 12 agosto. 

Per l’occasione è stata preparata una liturgia per aiutare le chiese a interagire con i giovani e per migliorare la loro formazione «come discepoli cristiani».

Il valore simbolico delle statue

Non ci sono solo gli atti dimostrativi dei manifestanti, sconfinati a volte in vandalismi contro le statue dedicate a Cristoforo Colombo oppure ai generali dell’Esercito sudista che nella Guerra di Secessione rappresentavano la parte degli Usa più ostile all’abolizione della schiavitù. Ci sono anche degli atti amministrativi, o quanto meno delle decisioni che vi preludono, come alcune scelte del sindaco di Philadelphia.

Concluso il Consiglio esecutivo della Cevaa

I punti riportati dalle precedenti sessioni di lavoro sono stati esaminati nell’ultimo giorno del Consiglio esecutivo della Cevaa, la Comunità di chiese in missione di cui è parte integrante la Chiesa valdese. Ciò è avvenuto in un intervallo di tempo adattato per tenere conto dei numerosi dossier ancora da elaborare.

Scout protestante alla guida del municipio di Poitiers

Tra i volti di questi nuovi sindaci ambientalisti usciti dalle urne delle elezioni amministrative francesi dello scorso fine settimana c’è Léonore Moncond’huy, éclaireuse unionista, lo scoutismo della Chiesa protestante in Francia.

A 75 anni da Hiroshima e Nagasaki

L’agosto 2020 ci ricorderà il 75° anno dai funesti attacchi nucleari su Hiroshima e Nagasaki: «Attacchi – ricorda il sito del Consiglio ecumenico delle chiese (Cec) – che hanno devastato quelle città e ucciso o ferito diverse centinaia di migliaia di persone. E annichilito il mondo intero». 

E insieme alle persone colpite direttamente «molte altre hanno dovuto subirne le conseguenze, anni dopo, essendo state esposte alle radiazioni mortali rilasciate nell’aria, nella terra e nell’acqua, in quei giorni».

Hong Kong a ferro e fuoco

La legge sulla sicurezza nazionale ad Hong Kong è entrata in vigore dalla mezzanotte del 30 giugno e da allora nel territorio (autonomo?) è ormai un susseguirsi di manifestazioni contro la sua applicazione. Dimostrazioni di dissenso che sono quasi subito sfociate in scontri e, come prevedibile, in arresti (oltre 300) messi in atto dalla polizia cinese. Anche questa notte. Ma c’è una differenza tra ciò che accadeva prima del 30 giugno e dopo quella data: gli arrestati d’ora in poi dovranno scontare (secondo la nuova legge) le loro pene nelle carceri cinesi. 

Tags:

La sinistra ebraica contro l’annessione

Dall’anno scorso è in atto un tentativo di dare vita ad una rete mondiale dell’ebraismo progressista: l’erosione della democrazia in Israele, la negazione dei diritti dei palestinesi a un’esistenza indipendente, le spinte minacciose verso l’annessione di parti della Cisgiordania, la marea montante di intolleranza e pulsioni antisemite in più Paesi del mondo rendono urgente un’azione comune.

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri