Esteri

B. B. King, uomo di blues e di fede

«Ho partecipato al Concerto di Natale in Vaticano 1997. Ha significato tanto. L’emozione più grande, è stata l’udienza che Giovanni Paolo II ha concesso agli artisti. Il Papa è la persona più vicina a Dio, e siccome amo Dio, amo anche il Papa. Gli ho regalato una chitarra, lo strumento per il mio lavoro di musicista. Lui mi ha donato un rosario che porterò sempre con me. Quando mi ha benedetto, ho cominciato a volare con il mio cuore.

In Giappone un robot guida le preghiere buddiste

Ci sono luoghi in cui non ci si aspetta proprio di trovare un robot. Uno di questi è un tempio buddista. Eppure, la regione giapponese di Kyoto sta davvero sperimentando il suo primo monaco robot.

Per il momento, il robot si accontenta di ripetere preghiere. Ma alla fine del processo di implementazione dovrebbe poter benedire, consigliare e persino officiare ai funerali.

Negli Usa chiese offrono alle congregazioni risorse per rispondere alla violenza armata

Sulla scia delle recenti sparatorie a Gilroy, in California, nelle comunità texane di El Paso e Odessa e a Dayton, nell'Ohio, e con l'avvento della Stagione della Pace [un pellegrinaggio di cinque settimane progettato per approfondire la ricerca della pace nelle congregazioni, i piccoli gruppi, le famiglie e gli individui], i programmi del ministero della Compassione, della Pace e della Giustizia dell'Agenzia missionaria resbiteriana (Pma) stanno fornendo alle congregazioni e ai consigli centrali un robusto pacchetto di risorse per aiutare le congregazioni a trasformare i

Tags:

Fredrick Shoo: il vescovo che pianta alberi

I ghiacciai si stanno sciogliendo e la neve si sta ritirando in cima al Monte Kilimangiaro, in Tanzania. Mentre osservava questo, stando ai piedi della montagna, punto di riferimento in Africa orientale, il vescovo Fredrick Onael Shoo decise di fare qualcosa per il cambiamento climatico che stava colpendo le sue comunità. 

Capolinea Afghanistan. E ora?

Durante un evento dedicato alle vittime degli attentati dell’11 settembre, nel diciottesimo anniversario della giornata che ha cambiato il nostro mondo, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha scritto la parola “fine” sui colloqui di pace tra Washington e i leader talebani, contro cui nel novembre del 2001 era stata lanciata una guerra che non è ancora conclusa.

Nuova evacuazione dell'UNHCR di rifugiati dalla Libia all'Italia, mentre continuano i combattimenti a Tripoli

Un gruppo di 98 rifugiati vulnerabili è stato evacuato ieri 12 settembre dalla Libia verso l'Italia, la terza evacuazione umanitaria diretta nel nostro paese quest'anno, organizzate dall'Unhcr,  l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Con la Libia che continua a soffrire in conflitto, tali evacuazioni sono un'ancora di salvezza per i rifugiati più vulnerabili che vivono nei centri di detenzione e nelle aree urbane, che hanno un disperato bisogno di sicurezza e protezione,

Tags:

La chiesa evangelica tedesca pronta a mandare una nave nel Mediterraneo

La Chiesa evangelica in Germania (Ekd), insieme ad altre organizzazioni umanitarie ha deciso di inviare una propria nave per salvare le persone in pericolo nel Mediterraneo., ha affermato il presidente del Consiglio della Chiesa evangelica in Germania, Heinrich Bedford-Strohm, a Berlino. Ha aggiunto che dovrebbe essere fondata un'associazione, così da poter acquistare una propria nave: a tale alleanza appartengono, secondo il vescovo, numerose istituzioni e organizzazioni, tra cui singole comunità di chiesa, parrocchie e società sportive. 

Un patto per l’umanità legato a giustizia sociale, solidarietà e non violenza

Si è conclusa ieri mattina 12 settembre a Parigi la Conferenza di Pace 2019 della Conferenza delle chiese europee (Kek). Il tema della pace, analizzato da diverse prospettive, è stato al centro della tre giorni di lavoro con interventi di relatori di diverse confessioni cristiane, ebraiche e islamiche. La conferenza ha commemorato il 60° anniversario della Kek alla luce delle eredità e delle sfide della Conferenza di pace di Parigi del 1919.

Tags:

Robert Mugabe: un’eredità controversa

Nel giorno della morte dell’ex presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, il Consiglio delle chiese dello Zimbabwe (ZCC) ha diramato un messaggio di cordoglio. Il comunicato rintraccia le luci e le tante ombre che hanno caratterizzato l’impegno politico di Mugabe rimasto al potere per ben 37 anni. Di seguito riportiamo il messaggio integrale del ZCC. 

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri