Rohingya

18 luglio 2019

Nell’estate del 2017 la minoranza birmana di fede musulmana era stata costretta a lasciare il Myanmar per fuggire dalle violente persecuzioni. Per ora, il ritorno a casa è lontano

11 dicembre 2017

L’accordo tra Bangladesh e Myanmar per il rimpatrio dei profughi Rohingya non convince le organizzazioni umanitarie, perché mancano le necessarie condizioni di sicurezza e cittadinanza

2 novembre 2017

Lo Stato occidentale è uno dei più poveri della Birmania, da tempo teatro di violenze soprattutto ai danni della minoranza Rohingya

4 ottobre 2017

Non solo i musulmani Rohingya subiscono violazioni della libertà religiosa e dei diritti umani ad opera di esponenti militari e movimenti nazionalisti buddisti

20 settembre 2017

L’Australia offre migliaia di euro ai rifugiati Rohingya che accettino di tornare in Myanmar. Dove però sono perseguitati

11 settembre 2017

L’arcivescovo emerito scrive alla leader de facto della Birmania affinché intervenga a favore dei Rohingya

6 settembre 2017

Malala Yousafzai ha chiesto alla leader birmana Aung San Suu Kyi di condannare il vergognoso trattamento riservato alla minoranza musulmana Rohingya

11 gennaio 2017

In Myanmar prosegue il dramma del popolo Rohingya, mentre una commissione d’inchiesta nega vi siano violenze o abusi

28 settembre 2016

Il piano proposto dal governo della Birmania prevede l’abbattimento di migliaia di edifici, tra cui 12 moschee e 35 madrase, appartenenti ad una delle minoranze etniche più perseguitate nel mondo

17 giugno 2015

Lasciati anche per diversi giorni senza acqua e cibo nelle acque dell’Oceano Indiano

Pagine